Anche Reggio in prima linea per la IX Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo: il 2 aprile al Teatro Cilea [FOTO e VIDEO]

Stamane presso Palazzo San Giorgio, conferenza di presentazione della Campagna #sfidAutismo: anche Reggio Calabria sarà al centro di importanti iniziative che si terranno sabato 2 aprile in occasione della IX Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo

reggio sfidAutismo (1)IX Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo: in occasione di questo importante evento annuale, istituito il 2 aprile dalle Nazioni Unite, come unico evento in programma in Calabria, la città di Reggio partecipa alle iniziative insieme a Palermo, Bologna, e Torino, a cui la Rai-Radio Televisione Italiana, dedicherà ampio spazio su tutte le sue reti. Madrina della Campagna #sfidAutismo, Eleonora Daniale, conduttrice televisiva e attrice.

Proprio stamane, presso Palazzo San Giorgio, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’evento, mirato alla sensibilizzazione e calato all’interno della Giornata Mondiale della Consapevolezza sul tema: nella città dello Stretto, una serie di iniziative prenderanno avvio il prossimo 2 aprile a partire dalle ore 18.00 presso il Teatro Comunale “Francesco Cilea”, frutto della collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Reggio, la Fondazione Marino, il Distretto Rotary International 2100 Progetto Autismo, Rotary Club Reggio Calabria Est, con il patrocinio del CONI Calabria, dell’Ente Parco dell’Aspromonte e del Centro Sportivo Italiano – Comitato provinciale reggino.

reggio sfidAutismo (6)Anche da Reggio, infatti, parte questo significativo richiamo alla sensibilizzazione con una raccolta fondi a seguito della quale la FIA (Fondazione Italiana per l’Autismo) sponsorizzerà sei progetti in sostegno alle famiglie dei portatori di autismo; progetti rivolti all’istruzione, alla formazione degli operatori della scuola, della sanità, e dei servizi sociali e alla ricerca, sia nel campo biomedico che in quello pedagogico. A confermare tale proposito, la rappresentante della Fondazione Marino per l’autismo onlus, Alessia Logorelli. Dal 28 marzo al 6 aprile, infatti, con un SMS solidale al 45507, è possibile sfidare l’autismo donando 2 euro da cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali, oppure allo stesso numero da telefono fisso con 2 euro con Vodafone e TWT e 2 o 5 euro da TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Il mondo e l’Italia, il 2 aprile, si tingeranno di blu: non per niente, alcuni dei monumenti più importanti come l’Empire State Building a New York ed il Cristo Redentore a Rio De Janeiro, risplenderanno del colore blu, il colore scelto dall’ONU per l’autismo. La medesima cosa avverrà in Italia, ad iniziare dalla facciata di Palazzo Montecitorio per arrivare a tante altre piazze e monumenti, che grazie alla collaborazione di ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani, si illumineranno o avranno un segno blu.

Ritornando alla città di Reggio, come detto anche da Alessia Logorelli, “avrà la sua posizione speciale”: il Teatro Cilea sarà il quadrilatero intorno al quale i soggetti coinvolti, ossia la Fondazione Marino, la Commissione Pubblico Interesse Progetto Autismo Rotary International Distretto 2100, Il Rotary Club Reggio Calabria Est, la FIA, e ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), chiederanno a tutti di lanciare la propria sfida all’autismo.

Appuntamento, dunque, sabato 2 aprile con “Percorsi di conoscenza e testimonianze. Un’occasione per saperne di più sull’autismo”. Presenta Giacomo Battaglia, intervento del Professor A. Persico, neuropsichiatra infantile dell’Università di Messina al Teatro Comunale Cilea. Partecipano artisti, cantanti, attori e personaggi dello Sport.

reggio sfidAutismo (2)“Una grandissima sensibilità dimostrata verso temi di grandissima pregnanza sociale e culturale”, ha esordito così in conferenza stampa l’assessore comunale alla Cultura, Patrizia Nardi, evidenziando l’impegno portato avanti in occasione della giornata del 2 aprile, anche dai Club Service locali. A detta della Nardi, l’impegno non si fermerà qui, perché Reggio Calabria parlerà per un mese intero di autismo: a partire da sabato 2 aprile si aprirà una mostra al Castello Aragonese, e ci saranno diversi momenti di riflessioni che dureranno, per l’appunto, per tutto il mese.

“Io credo che la vera rivoluzione culturale – chiosa Patrizia Nardi sia la convergenza delle idee e della disponibilità di tutti a costruire un percorso comune”.

Presenti stamane a Palazzo San Giorgio, anche Gina Scordo, portavoce del Progetto “Oltre lo Sguardo. Autismo”, Rotary International Distretto 2100, ed il presidente del CSI Reggio Calabria, Paolo Cicciù.

La Scordo ha sottolineato l’impegno della Fondazione, che va al di là dell’assistenzialismo nei confronti delle persone malate di autismo, a cui viene data anche l’opportunità di lavorare e rendere ancora più dignitosa in tal senso la propria vita; per Paolo Ciccù, invece, impegnato nella giornata per conto del CSI nella promozione di attività motorie, lo sport non solo promuove il benessere, ma aiuta anche a prevedere alcune patologie.

reggio sfidAutismo (5)A chiudere i lavori della mattinata, l’assessore comunale al Bilancio Armando Neri, che invita tutti, insolitamente ironizza, a spendere per un obiettivo importante.

“Il Comune c’è – dichiara Neri ed è motivo di orgoglio e di onore operare in partenariato con fondazioni, associazioni, così importanti e così nobili, perché perseguono attività nobili e senza fini di lucro. A delle sfide così belle si risponde immediatamente si, e lo abbiamo fatto senza remore, confrontandoci in Giunta con l’amministrazione tutta”.

Per un panorama più completo delle manifestazioni organizzate nelle diverse città italiane: www.fondazione-autismo.it.