Alternanza scuola-lavoro: l’impegno di ATAM per il futuro degli studenti reggini

Sottoscritte sette convenzioni con Licei e Istituti di Istruzione Superiore di Reggio Calabria e Provincia, che hanno dato il via a percorsi di alternanza scuola-lavoro e stage in azienda

nuovi bus atam (5)Un progetto di formazione che applica visione e linee guida dell’ Alternanza Scuola Lavoro previste dalla recente riforma della scuola: questo è quanto sta realizzando ATAM SpA, offrendo agli studenti dei Licei e degli Istituti di Istruzione Superiore di  Reggio Calabria e Provincia, un percorso formativo multidisciplinare dedicato non solo alle dinamiche aziendali ma anche al mondo del trasporto pubblico locale.  “Attivandoci per offrire ai giovani una formazione allineata alle esigenze di un mondo in rapida evoluzione portiamo avanti un processo in cui vincono tutti” dichiara il prof. Gatto, Amministratore Unico di ATAM. “Vincono i giovani, vince la scuola, vincono le aziende, vince la nostra città. Il nostro futuro ha bisogno, infatti, di giovani motivati e preparati ad affrontare sfide tecnologiche e professionali sempre più complesse e a più dimensioni”. I percorsi formativi si sviluppano soprattutto attraverso metodologie basate su: le modalità di “apprendimento del fare”, anche per valorizzare stili di apprendimento induttivi; l’orientamento progressivo, l’analisi e la soluzione dei problemi relativi al settore di riferimento; il lavoro cooperativo per progetti e la gestione di processi in contesti organizzati. La scuola entra, quindi, in azienda: un’esperienza multidisciplinare e  multidimensionale che diffonde le buone prassi anche sull’ utilizzo del mezzo pubblico e consolida l’impegno di ATAM verso il territorio. Sono  82 gli studenti coinvolti provenienti  dai seguenti Licei e gli Istituti di Istruzione Superiore : “L. Da Vinci” e “A. Volta”, IIS “, A. Righi”, “Ferraris – Da Empoli”, “Boccioni-Fermi”, “Panella-Vallauri di Reggio Calabria e l’ IIS “L. Einaudi” di Palmi. Tecnici e management ATAM fanno da tutor, avendo  definito insieme agli insegnanti percorsi specifici che consentiranno agli studenti di rafforzare e integrare le competenze già apprese a scuola attraverso esperienze professionali  in azienda. Tutte le attività sono costantemente monitorate e sono previsti momenti di valutazione, finalizzati alla crescita dei ragazzi. In particolare, gli studenti avranno modo di conoscere tutte le dinamiche aziendali ed i settori di riferimento: dall’ ufficio protocollo, centro nevralgico della corrispondenza interna ed esterna all’ azienda, all’ archivio all’ area contabile, gestionale, logistico-trasportistica, manutenzione e di comunicazione. Area quest’ ultima che li vedrà protagonisti attraverso una rivisitazione del web site e di alcune attività connesse al marketing.  “Quest’ ultimo aspetto è particolarmente importante ed è uno dei tratti distintivi di questa accademia formativa” commenta il prof. Gatto. “Oltre a consentire, infatti, ai giovani un’esperienza progettuale concreta, la proposta pone l’accento anche sul tema del trasporto pubblico locale ed in particolare sull’ educazione all’ utilizzo del mezzo pubblico.”