All’Itis di Polistena un caffè letterario con itinerario “non convenzionale”

siciliaGiovedì 31 marzo ore 10.00 aula CISCO il secondo caffè letterario dell´Anno scolastico 2015/2016 dell´ITIS Conte Michele Maria Milano di Polistena é in collaborazione con la Fondazione Trame. Enrico Colajanni e Nicola Clemenza condurranno l´appuntamento con gli studenti previsto dal percorso letterario dell´ITIS di Polistena in collaborazione con la Fondazione TRAME. 

Sicilia capitale della mafia o simbolo dell’antimafia nel mondo? 

Un´ occasione per guardare al positivo, al risvolto della medaglia, all´impegno etico che diventa produttivo. Un segnale che vuole incoraggiare a riscoprire le risorse culturali, architettoniche e paesaggistiche alla luce di un  percorso di lotta e  di riscatto. Le testimonianze felici di due protagonisti che hanno scritto e stanno scrivendo una pagina importante per la loro terra. Guida dell´incontro é la Sicilia “non convenzionale” di Pico di Trapani, di cui i due fondatori di Addio Pizzo sono protagonisti con le loro storie ed i loro percorso di lotta al racket, ma anche con il loro investimento umano e professionale volto a valorizzare le bellezze e le potenzialitá produttive  e a vocazione turistica del territorio Sicilia. La guida di Pico di Trapani è un invito alla scoperta delle bellezze, un viaggio di conoscenza attraverso i luoghi e le storie più significative della lotta antimafia. Uno strumento per far riflettere e testimoniare: ciascuna delle nove province siciliane è infatti raccontata da testimoni d’eccellenza, portavoce della Sicilia più autentica, da chi ogni giorno si impegna contro la mafia e per la valorizzazione sociale e culturale del territorio. Il testo si ispira agli itinerari proposti in Sicilia da Addiopizzo Travel, attraverso cui il turista può programmare la propria vacanza compiendo allo stesso tempo una scelta etica: viaggiare tra i luoghi più suggestivi della Sicilia in maniera etica e responsabile e sostenere le realtà che si oppongono pubblicamente al racket del pizzo, con la consapevolezza di non lasciare nemmeno un centesimo alla mafia. Introdurranno la mattinata letteraria il saluto del Preside Prof. Franco Mileto e la responsabile per il progetto #trameascuola Maria Teresa Morano.