Allerta Meteo, mega-sciroccata in Sicilia: da lunedì 21 venti a 100km/h, gran caldo e tanta sabbia del Sahara

Allerta Meteo in Sicilia: durante la prossima notte inizierà una violenta sciroccata che porterà forti venti, molto caldo e tanta sabbia del Sahara all’inizio della settimana Santa

ore-191La Sicilia si appresta a subire una violenta sciroccata nelle prossime ore, già a partire da stasera nei settori occidentali dell’isola. Oggi è stata una splendida giornata di sole in tutta la Regione, con temperature miti: +23°C a Lentini e Francofonte, +22°C a Siracusa, Cinisi, Partinico, Castellammare di Stabia e Sambuca di Sicilia, +21°C a Catania, Trapani, Sciacca, Lipari, Caltagirone, Capaci e Misilmeri, +20°C a Agrigento, Marsala, Gela, Modica, Vittoria, Castelbuono, Marineo, Menfi e Altofonte, +19°C a Messina, Barcellona Pozzo di Gotto, Riposto, Mazara del Vallo, Licata e Linosa,+18°C a Palermo, Termini Imerese, Capo d’Orlando e Bagheria.

Ma nei prossimi giorni farà ancora pore-10-300x203iù caldo. L’arrivo del ciclone “Gaby” durante la settimana di Pasqua già da stasera alimenterà forti venti di scirocco tra il Canale di Sicilia e i settori occidentali dell’isola. Poi nella giornata di domani, lunedì 21 marzo, lo scirocco si scatenerà su tutta l’isola con raffiche impetuose lungo tutta la fascia tirrenica a causa dell’effetto favonio. Il vento soffierà ad oltre100km/h soprattutto nelle province di Trapani, Palermo e Messina, intensificandosi nella serata di lunedì tra Nebrodi, Peloritani e isole Eolie dove si toccheranno i picchi massimi, probabilmente fino a 120km/h.

Sempre nella serata il forte vento di scirocco si intensiore-221-300x203ficherà anche nello Stretto di Messina, in Calabria e nel Salento, in Puglia. Le temperature aumenteranno ovunque, in modo sensibile. Lungo la fascia tirrenica siciliana, da Trapani a Barcellona Pozzo di Gotto passando per Palermo e Capo d’Orlando, sarà possibile raggiungere temperature fino a +26/+27°C. Oltre a caldo e forte vento, arriverà anche molta sabbia del deserto proveniente direttamente dal cuore del Sahara. Poi a metà settimana transiterà il ciclone con violenti temporalimercoledì 23, e da giovedì temperature nuovamente in picchiata con il ritorno del freddo e della neve sui rilievi. Per monitorare la situazione in tempo reale ecco le pagine relative al nowcasting: