Allerta Meteo, il maltempo continua: ecco i bollettini della protezione civile per lunedì e martedì

Maltempo, i bollettini della protezione civile confermano l’instabilità diffusa in tutt’Italia anche nei prossimi giorni

allerta-meteo4-640x370Ancora maltempo sull’Italia nei prossimi giorni. La protezione civile ha pubblicato i consueti bollettini di vigilanza meteorologica per lunedì 7 e martedì 8 marzoconfermando l’instabilità diffusa che interesserà tutto il territorio nazionale, e in modo particolare il nord/est, la Toscana e le Regioni tirreniche meridionali, tra Campania e Calabria.

Ecco tutti i dettagli nei bollettini per i prossimi due giorni:

IL BOLLETTINO PER DOMANI, LUNEDI’ 7 MARZO:

Precipitazioni:
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Friuli Venezia Giulia, Alpi venete, Toscana orientale, Campania meridionale, Basilicata tirrenica e Calabria, con apporti al suolo da deboli a moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto del Triveneto, Lombardia, Valle d’Aosta, Emilia-Romagna, Liguria di Levante, Sardegna, restanti zone di Toscana, Campania e Basilicata e su Umbria, Marche, Abruzzo, Molise occidentale, Lazio meridionale ed orientale, Puglia centro-meridionale e Sicilia settentrionale ed orientale, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati;
Nevicate: al di sopra dei 600-800 m su Triveneto, al di sopra dei 700-900 m sull’ Appennino settentrionale con apporti al suolo generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in locale sensibile diminuzione nei valori minimi sull’arco alpino ed al centro-sud; in locale sensibile diminuzione le massime sull’estremo sud e senza variazioni significative altrove.
Venti: localmente forti occidentali sulle due isole maggiori e sulle coste tirreniche centro-meridionali.
Mari: molto mossi i bacini occidentali e meridionali, in attenuazione.

IL BOLLETTINO PER DOPODOMANI, MARTEDI’ 8 MARZO:

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria, centro-orientale, Emilia-Romagna centro-occidentale, Sardegna nord-occidentale, Toscana settentrionale, Campania tirrenica e Sicilia occidentale, con quantitativi cumulati moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Triveneto, Lombardia orientale e meridionale, Piemonte meridionale, restanti zone di Liguria, Sardegna, Emilia-Romagna e Campania e su Umbria, Marche, Lazio, Basilicata, Puglia centro-settentrionale, Sicilia centrale e settori appenninici di Abruzzo e Molise, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.
Nevicate: fino in fondo valle sulle zone alpine, al sopra dei 500-700 m sul resto del Nord con apporti al suolo deboli o puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: tendenti a forti o di burrasca settentrionali su Liguria, Sardegna e zone alpine occidentali.
Mari: da agitati a molto agitati i bacini occidentali, da molto mosso ad agitato il Mar Ligure.

Fonte MeteoWeb