A Reggio l’assemblea del personale dell’INPS

Cisl (2)Si è svolta ieri l’assemblea del personale dell’INPS di Reggio Calabria alla presenza del Coordinatore Nazionale INPS CISL FP, Paolo Scilinguo e con la partecipazione del Direttore Regionale INPS CALABRIA, ing. Giuseppe Greco. L’importante giornata di confronto, organizzata dai Segretari Generali regionale e provinciale della CISL Funzione Pubblica Calabria e Reggio Calabria, Tonino Bevacqua e Luciana Giordano, che fa seguito a quella di grande interesse svoltasi nella sede INPS di Cosenza, su tematiche vitali per l’ISTITUTO, è servita in primis ad approfondire i contenuti del contratto collettivo integrativo 2015, appena sottoscritto a livello nazionale e ad iniziare a discutere sul nuovo modello organizzativo dell’Istituto, preannunciato nel mese di gennaio dai vertici istituzionali e che dovrà dispiegare i suoi effetti nel prossimo triennio, ma soprattutto a certificare il massimo impegno profuso dai lavoratori calabresi, che malgrado le difficoltà incontrate, sono riusciti, coralmente, a raggiungere ottimi risultati, facendo finalmente emergere le grandi potenzialità presenti sul territorio. Il Coordinatore Nazionale, Paolo Scilinguo si è soffermato in maniera esaustiva sulle novità previste nell’ipotesi di CCNI 2015, tra le quali l’incremento dell’importo del TEP (Trattamento economico Professionale), che viene esteso al personale in comando, e l’introduzione della maggiorazione del 10% del coefficiente individuale di attribuzione degli incentivi per il personale delle strutture territoriali; sulle selezioni interne per le progressioni economiche orizzontali dei dipendenti, che dovranno attestare il merito e le competenze acquisite garantendo nel contempo l’opportunità di crescita a tutto il personale; sul nuovo modello organizzativo che, per essere ben compreso e per trovare riscontri diretti e condivisione, merita di essere illustrato direttamente in periferia, sul territorio, su ogni posto di lavoro, agli attori che poi dovranno governare il cambiamento. Il Direttore Regionale, ing. Giuseppe Greco ha voluto ringraziare personalmente i lavoratori per l’ottimo lavoro di squadra effettuato nel 2015 che ha consentito alla Calabria, con le risposte omogenee fornite su tutto il territorio regionale, di invertire il trend negativo degli ultimi anni e di collocarsi tra le migliori regioni su scala nazionale. Risultato di grande portata che va consolidato nel 2016 continuando ad investire sulle risorse umane, di concerto con le OO.SS. con le quali sono stati sottoscritti importanti accordi, al fine di rafforzare l’immagine di positività che la Calabria si sta finalmente ritagliando. I lavoratori intervenuti al dibattito con profonde riflessioni, proposte articolate, critiche costruttive, legittime preoccupazioni hanno dimostrato di essere quella linfa vitale che deve consentire all’ ISTITUTO di rinnovarsi, superare le criticità che quotidianamente si registrano sui posti di lavoro, continuando a garantire un servizio qualificato alla cittadinanza ed al Paese.

I molteplici problemi posti sul tavolo,Cisl (1) tutti meritevoli di attenzione, – quali ad esempio la rivisitazione del sistema di misurazione della produttività che ancora non riesce a leggere alcuni prodotti (soprattutto della Gestione Pubblica) o a dare il giusto peso ad alcune tipologie di attività, la stabilizzazione dei comandati e la particolare situazione dei distaccati, la riforma del sistema indennitario, che interessa i titolari di posizione organizzativa, che deve prevedere il giusto riconoscimento economico, anche in virtù della doppia responsabilità del procedimento e del provvedimento attribuita loro, la mancata valorizzazione dell’attività svolta dai funzionari che si occupano del contenzioso in materia di invalidità civile, l’atavico problema del mansionismo, ecc., – troveranno il Coordinamento Nazionale e la CISL FP, in tutte le sue componenti, pronti  ad intraprendere le dovute rivendicazioni al fine di fornire adeguate risoluzioni, alcune delle quali potrebbero arrivare dalla sottoscrizione del nuovo CCNL. In conclusione, il Segretario Generale CISL FP RC, Luciana Giordano, soddisfatta per la massiccia partecipazione fatta riscontrare dai lavoratori, ha rimarcato l’importanza di questi momenti di confronto e di crescita reciproca che sicuramente verranno riproposti con il coinvolgimento della parte datoriale, rappresentata dal Direttore Regionale, ing. Giuseppe Greco che ringrazia per il prezioso contributo offerto.