Tunisino latitante arrestato in treno: era diretto in Sicilia

treno (2)Proseguono i servizi della locale Sezione di Polizia Ferroviaria per garantire sicurezza ai cittadini che scelgono di viaggiare in treno. Potenziati i controlli nelle stazioni e zone limitrofe, rafforzati anche quelli a bordo dei treni in arrivo e in partenza da Messina.

Ieri, nel corso di un servizio di scorta operato a bordo di un treno diretto in Sicilia e proveniente da Roma, gli agenti della Polfer hanno controllato ed arrestato il cittadino tunisino Gaaloul Anis Ben Mohamed, trentaseienne. Sull’uomo pendeva un ordine di carcerazione per il reato di rissa, emesso lo scorso gennaio dal Tribunale di Udine. L’uomo è stato trasferito presso la casa circondariale Gazzi.