Tragedia in Calabria, operaio perde il lavoro e si suicida sparandosi

L’uomo in una lettera ha lasciato scritto il motivo del folle gesto che lo ha spinto al suicidio

pistolaTragica fine per un operaio di 60 anni di Montalto Uffugo che ieri si è ucciso all’interno della propria abitazione sparandosi un colpo di pistola al torace dopo aver perso il lavoro. L’uomo è stato portato in ospedale a Cosenza dove è stato operato d’urgenza ma purtroppo non c’è l’ha fatta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. E’ stato trovato un biglietto in cui l’uomo spiegava che il motivo del folle gesto, era dovuto alla perdita del lavoro.