Sicilia, Crocetta respinge le accuse: sono estraneo ai fatti

Il Governatore ridimensiona il peso dell’inchiesta e dice di avere le carte dalla sua parte

Foto LaPresse - Guglielmo Mangiapane

Foto LaPresse – Guglielmo Mangiapane

Estraneo alla vicenda. Il presidente della Regione Siciliana si è dichiarato stranito per l’avviso di garanzia notificatogli stamane per omissione d’atti d’ufficio nell’ambito di un’indagine sui mancati lavori al Castello Svevo di Augusta. “Se il procuratore mi avesse chiamato, gli avrei consegnato le carte che dimostrano come il mio gabinetto, nel luglio del 2014, trasmise all’assessorato regionale ai Beni culturali la pratica, subito dopo avere ricevuto la segnalazione dal ministero dei Beni culturali” ha concluso Crocetta .