Serie D, Marsala-Reggina 0-0: amaranto inguardabili salvati da Licastro, playoff appesi a un filo

Serie D, Marsala e Reggina pareggiano 0-0 una partita giocata male dagli amaranto mai pericolosi nell’area di rigore avversaria e con un punto soltanto grazie a Licastro che nel finale ha parato un rigore

marsalaReggina inguardabile sul campo del Marsala: è finita 0-0 soltanto per l’imprecisione degli attaccanti avversari e per la parata di Licastro che nel finale ha intuito un calcio di rigore tirato da Cortese salvando il risultato. Reggina brutta da vedere in campo, e questa non è certo una novità per la squadra di Cozza che in questa stagione non ha mai trovato bel gioco e non è mai riuscita a convincere, neanche quando è arrivato qualche risultato.

Dal punto di vista della classifica, quest’altro risultato negativo proietta la Reggina in una prospettiva funesta, e cioè quella di concludere la stagione addirittura fuori dai playoff. Al momento, infatti, il quarto posto che vale gli spareggi è appeso a un filo: l’Aversa Normanna è a -2, la Vibonese è a -3, entrambe con una gara in meno rispetto alla Reggina. Ma anche Due Torri (che sta vincendo sul campo della Cavese e che se dovesse portare a casa questo successo sarebbe a -3 dalla Reggina come la Vibonese, sempre con una gara in meno), Leonfortese e Sarnese sono avversarie insidiose in ottica playoff per una squadra, quella di Cozza, che deve ancora affrontare due big come Frattese e Siracusa, entrambe lanciatissime nella corsa promozione per il primo posto che vale la Lega Pro, oltre alla difficilissima trasferta sul campo della Vibonese.
Domenica al Granillo arriverà proprio il Siracusa.