Serie B, Bari-Crotone 2-3: clamorosa vittoria dei pitagorici al 92°, serie A sempre più vicina [FOTO]

Serie B, il Crotone vince il big match contro il Bari e vola a +15 dal quarto posto: la serie A è sempre più vicina

LaPresse/Donato Fasano

LaPresse/Donato Fasano

Eccezionale vittoria del Crotone nel big match della 25ª giornata del campionato di serie B, disputato stasera in anticipo serale al San Nicola di Bari: i pugliesi quarti in classifica si sono visti battere in casa 2-3 dai pitagorici di mister Jurić. Una partita al cardiopalma, con il Crotone che era passato subito in vantaggio al 3° minuto con il terzo gol stagionale di Martella. Il giovane terzino sinistro, tra i migliori prospetti di questo campionato di serie B, ha siglato il suo terzo gol nelle ultime 5 partite: con 8 assist, è una delle punte di diamante di questa squadra.

Bari Crotone 02Un ottimo Crotone nel primo tempo al San Nicola, autorevole e nettamente superiore ai padroni di casa, non ha trovato la rete del raddoppio e le squadre sono tornate negli spogliatoi sul punteggio di 0-1. Al rientro in campo s’è visto un ottimo Bari che in pochi minuti è riuscito a ribaltare il risultato, prima con Maniero all’8° minuto e poi con De Luca su rigore al 19°. Nel finale, però, il forcing del Crotone ha portato ottimi risultati. La scossa è arrivata con l’ingresso in campo di Palladino e Torromino. La svolta all’84°: rigore ed espulsione per Guarna, il Bari resta con l’uomo in meno e senza portiere. Torromino pareggia su rigore e al 92° arriva l’11° gol stagionale di Budimir, secondo nella classifica cannonieri dopo Lapadula che è a quota 14.

LaPresse/Donato Fasano

LaPresse/Donato Fasano

Con questa grande vittoria il Crotone relega ad “incidente di percorso” il k.o. casalingo di sabato scorso allo Scida contro il Perugia, e torna almeno per un giorno in vetta alla classifica con 54 punti, +2 dal Cagliari secondo che domani ospiterà la Virtus Entella. Al terzo posto c’è il Pescara a quota 46 (domani Salernitana-Pescara, gli abruzzesi cercheranno l’ottava vittoria consecutiva su un campo molto difficile). Quarto proprio il Bari, fermo a 39 punti: -15 dal Crotone!

Sempre più concreta l’ipotesi che Cagliari, Crotone e Pescara riescano a salire in serie A senza disputare i playoff: se a fine anno tra terza e quarta ci saranno 10 punti di differenza, non ci saranno spareggi e saliranno le prime tre. Dopo il Bari a quota 38 ci sono Novara e Brescia (domani Novara-Avellino e Pro Vercelli-Brescia). Il distacco è già siderale, le prime tre domani possono andare in fuga e per il Crotone la serie A è sempre più vicina.

LaPresse/Donato Fasano
LaPresse/Donato Fasano
LaPresse/Donato Fasano
LaPresse/Donato Fasano