Reggio: venerdì la presentazione del nuovo libro di Agazio Trombetta

invito-Locandina“Percorsi di Ricerca nella Grande Guerra – Il fronte marittimo meridionale d’Italia” è il titolo dell’ultimo volume  di Agazio Trombetta, edito da Falzea Edizioni, che verrà presentato venerdì 12 febbraio alle ore 17,30  presso il Palazzo Storico della Provincia di Reggio Calabria sotto il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale  ed in collaborazione con l’Archivio di Stato di Reggio Calabria , la Deputazione di Storia Patria per la Calabria e l’Associazione “Nuovo Umanesimo”.  Alla manifestazione prenderanno parte, oltre all’Autore ed all’Editore, il Presidente dell’Amministrazione Provinciale dott. Giuseppe Raffa,  l’Assessore provinciale alla Cultura e Legalità dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, la Direttrice dell’Archivio di Stato di Reggio Calabria dott.ssa Mirella Marra, il Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Calabria Prof. Giuseppe Caridi dell’Università di Messina ed il Presidente dell’Associazione “Nuovo Umanesimo” Prof.ssa Carmelina Sicari, direttrice della Rivista “Calabria Sconosciuta”. Gli interventi saranno coordinati dal dott. Paolo Toscano, Capo Redattore della “Gazzetta del Sud”.

Il  libro, che si avvale, tra gli altri, dei contributi  dell’Arcivescovo Santo Marcianò, Ordinario Militare per l’Italia ,  del Generale Pasquale Angelosanto, Capo del III° Reparto dello Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, del Prof. Francesco Perfetti Ordinario di Storia Contemporanea presso l’Università LUISS-Guido Carli di Roma,  rappresenta un inedito approfondimento relativo al fronte marittimo meridionale durante il primo conflitto mondiale che vide il nostro territorio e le aree costiere calabresi assumere un ruolo strategico di rilevante importanza nello scenario bellico europeo.  Con l’ausilio di fonti archivistiche civili e militari e di un ricco corredo iconografico,  Agazio Trombetta  delinea,  ancora una volta, un singolare spaccato della vita reggina  di  quegli anni restituendo al lettore la memoria dei  tragici eventi come gli affondamenti nelle acque dello Stretto  della nave traghetto Scilla  e del transatlantico Verona, diretto in Cirenaica,  partito da Genova con circa tremila soldati a bordo dichiarati disertori dopo la sconfitta di Caporetto.

L’evento, cui presenzieranno  Autorità civili e militari,  sarà inoltre occasione di riflessione sulla ricorrenza del centenario  del primo conflitto mondiale che il  volume di Agazio Trombetta  contribuisce a celebrare con rigore storico ed attenzione culturale al nostro territorio.