Reggio: tre “insospettabili fratelli” arrestati per droga [DETTAGLI]

imageContinua senza sosta la perseverante attività dei Carabinieri nell’opera di contrasto al mercimonio del traffico delle sostanze stupefacenti. Nella rete degli investigatori dell’Arma sono finiti tre insospettabili fratelli, G.A.M., di anni 29, G.F.M, di anni 27, e G.R., di anni 24.

Nella fattispecie, personale dell’Aliquota Operativa della Compagnia cittadina, nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione dei tre germani, ha rinvenuto circa 1,7 kg. di sostanza stupefacente del tipo Hashish, suddivisa in 17 panetti già confezionati per il successivo smercio, residui di ulteriore sostanza stupefacente del tipo Marijuana, in parte confezionata per la successiva cessione, e un bilancino di precisione per la pesatura nella rivendita al dettaglio.

manette_carabinieriDimostrando estrema disinvoltura, la sostanza stupefacente veniva custodita semplicemente all’interno di un cassetto della cucina dell’abitazione. La rilevante entità della sostanza rinvenuta, per qualità e quantità, in relazione alla metodologia di confezionamento ed al possesso di strumentazione idonea alla pesatura di precisione, denota i tratti di una significativa attività di spaccio.

Al termine delle formalità di rito, i tre giovani sono stato tradotti presso la Casa Circondariale di Arghillà, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria reggina.