Reggio, niente volo giornaliero con Milano neanche per l’estate: la denuncia dell’avvocato Gangemi

alitalia aeroporto reggio“Il 25 ottobre 2015 veniva pomposamente annunciato il ripristino UFFICIALE del volo Reggio-Milano delle 6,20 e il ritorno in giornata alle 21,30 a seguito delle pressioni esercitate sul Vettore da parte dei nostri rappresentanti politici locali. Ciò, invero, è durato sino al 6 gennaio 2016. Stentatamente. Il 7 gennaio 2016, a seguito della (vecchia) nuova schedulazione, Alitalia istituiva il Milano-Reggio con partenza alle 10,40 e il Reggio-Milano con partenza alle 13.05: a fronte delle legittime rimostranze della popolazione e di qualche politico, la motivazione, non ben chiara, era da ricercarsi in problemi con ENAC per una variazione stagionale modificata”. Lo afferma, tramite una lettera, l’avvocato Claudio A. Gangemi.

“In quella occasione – prosegue l’avvocato – i soliti politici e qualche tecnico GARANTIVANO che si trattava di una modifica temporanea, sino al 31 marzo 2016, dovuta a problemi di hub su Linate e di rischedulazione ENAC e ASSICURAVANO che per la stagione estiva il volo sarebbe stato ripristinato con partenza e ritorno in giornata. Oggi, in concomitanza con il lancio di offerte di sconto Alitalia, nulla è cambiato, nel senso che i voli di andata e ritorno di metà mattina, che sarebbero dovuti durare sino al 31 marzo, vengono invece stabilmente confermati anche per la stagione estiva, come chiunque può verificare con una simulazione di prenotazione sul sito di Alitalia. Pertanto, nessun volo con partenza e ritorno in giornata per Milano Linate è più possibile. E continua l’isolamento di questa città, nel silenzio generale”.