Reggio, il piccolo Antonino continua a vivere: la famiglia ha deciso di donare gli organi

Reggio, straordinario gesto dei familiari del piccolo Antonino Laganà morto dopo tre giorni di coma a seguito di un drammatico incidente stradale: hanno deciso di donare gli organi

Antonino LaganàIl piccolo Antonino Laganà, 17enne reggino deceduto ieri in Ospedale dopo tre giorni di coma a causa del drammatico incidente stradale del primo pomeriggio di venerdì sul Lungomare, continuerà a vivere non solo nel cuore di tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo, ma anche concretamente nel corpo di altre persone che potranno avere un futuro grazie agli organi di Antonino. I familiari, infatti, con un gesto di straordinaria solidarietà, hanno deciso di donare gli organi. Intanto la città continua a tributare la memoria del giovane: anche il Sindaco ha espresso il proprio cordoglio e anche se non è certo questo il momento delle polemiche, sarebbe opportuno che quest’ennesimo drammatico episodio scuota le coscienze di popolazione, amministratori e addetti ai lavori nel prendere i dovuti provvedimenti sul tema della sicurezza nelle strade.

Reggio: grande commozione per i funerali di Antonino Laganà. Centinaia di giovani con le moto [FOTO e VIDEO]

Reggio, su Youtube un VIDEO per ricordare il piccolo Antonino Laganà

Reggio piange il giovanissimo Antonino Laganà, lo strazio su facebook: “era un ragazzo magnifico”