Reggio, Forza Italia si scaglia contro Falcomatà

palazzo san giorgio“Non è sempre così considerando che la giovinezza tra le fila della maggioranza prepotentemente amministra il nostro comune. L’accanimento mediatico stavolta ci porta a pellaro dove il Sindaco Falcomatà tiene l’ennesima parata, sfruttando l’intitolazione del Lungomare a Paolo Latella. Ben lontani dalla critica spicciola nei confronti del socialista Latella e dei propri familiari vorremmo sottolineare l’estrema arroganza con cui si bypassa l’iter burocratico legato all’esaminazione della Commissione toponomastica ancora da creare. Perché non realizzare un ordine del giorno in sede di Consiglio Comunale e procedere con la commissione creata appositamente? Si andrebbe così a coinvolgere, inoltre, tutte le forze politiche, di maggioranza e minoranza, andando democraticamente a prendere una decisione”, scrive in una nota il gruppo consiliare di Forza Italia Demetrio Marino, Mary  Caracciolo , Antonino Maiolino, Antonio Pizzimenti, Antonino Matalone , Giuseppe D’Ascoli, Luigi Dattola. “Questo -proseguono- rappresenterebbe il quesito più logico correlato all’intitolazione di qualsiasi cosa… ma realmente ci chiediamo: “perché si crea una commissione depauperata prima della nascita?”. La risposta è chiara, nitida, sincera proprio come la nonchalance con cui sindaco e alcuni componenti dell’amministrazione ricevono la targa da affiggere, a chiusura di un iter durato diversi anni e concluso in maniera dispotica. Non è fondamentale la teoria dell’apparire in un contesto in cui ormai le apparenze non ingannano più; sarebbe più logico e sicuramente meno irrispettoso limitare i poteri dell’amministrazione lasciando a chi di dovere il compito da svolgere, coadiuvando, in ottica gestionale, i vari processi. Chiaramente – aggiungono- la nostra esternazione nasce dal ruolo che un’opposizione ha all’interno del Comune, comprendendo naturalmente quei processi di vigilanza nei confronti dei colleghi di maggioranza, avendo a cuore il bene della città. Accelerare magari i tempi di costituzione della commissione toponomastica potrebbe sicuramente aiutare l’amministrazione a risolvere  problematiche inerenti l’intitolazione dello stesso Lungomare a un ipotetico terzo soggetto che andrebbe a presentare regolare richiesta alla suddetta commissione. #ricostruiamoreggio è l’hastag, stile renziano, lanciato da quest’Amministrazione che suppone di gettare le proprie fondamenta su arroganza, prepotenza e autorità ma non è questa la strada giusta da intraprendere e il cittadino reggino ne è cosciente”, concludono.