Reggio, esordio entusiasmante per il musical di “Romeo e Giulietta” [FOTO]

Romeo e Giulietta (2)Quando lo spettacolo supera la fantasia.Una storia d’amore e contrasti, due famiglie ed una città sono sfondo di una metafora in cui bene e male, differenti interessi e sentimenti ,sono trasposti  dalla letteratura di Shakespeare alle migliori forme di spettacolo ed arte. “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo “, svela il palcoscenico nel primo matinée dedicato alle scuole. Quattromila studenti ,provenienti da Reggio e da tutta la Calabria ,affascinati e coinvolti da uno spettacolo unico. Giochi di luce, scenografie  con pannelli mobili, tende trasparenti e torri laterali. Danza, canto,validissimi arrangiamenti, sprazzi di operetta e melodia, orchestrazioni e suoni acustici, recitazione, acrobazie, in “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo “,ci sono tutte le forme d’arte. Il musical prodotto da David Zard, ed organizzato da Ruggero Pegna, chiude a Reggio un lungo tour durato tre anni, con  le tribune del Pala Calafiore che sono un tappeto di display accesi di smartphones ad inizio spettacolo ,con cori da stadio.  L’inizio svela un’ introduzione con figuranti che nella platea si muovono ,per lasciare spazio ad un suggestivo schermo in cui si vede la pagina di un libro e con un gioco scenico ,d’improvviso sul palcoscenico il corpo di ballo inizia a danzare. La storia di Romeo e Giulietta, scorre alternando momenti melodici a ritmi da hip pop, recitazione e grande bravura degli interpreti.  Giulia Luzzi, interpreta Giulietta ,la protagonista che riesce sempre  ad incantare con le sue inquietudini ,sottolineata dalla bellezza e dall’intensità della sua voce. Romeo, interpretato da Federico Marignetti ,è  la parte maschile della storia, che è  al centro della struttura narrativa.. I suoni invadono il Palasport, i cambi di scenario sono sempre molto eleganti, giocando con tenui  giochi di luce e ombre.

Le coreografie di Veronica Peparini sono dinamiche e aRomeo e Giulietta (3)ttuali, con la regia di Giuliano Peparini,ben dosata nell’alternare i tempi di recitazione, canto e danza. Il cast è  di altissimo livello, Luca Giacomelli Ferrari niente  (Mercuzio),Riccardo Maccaferri (Benvolio),Gianluca Merolli (Tebaldo),Leonardo Di Mimmo  (Principe Escalus),Silvia Quercia  (Nutrice) e Gio’ Tortorelli (Frate Lorenzo). Menzione a parte per la gran voce di  Barbara Cola (Lady Capuleti) ,nota al grande pubblico per la sue canzoni e per la collaborazione con Gianni Morandi, per Roberta Faccani ex Matia Bazar (Lady Montecchi),voce con venature soul e per Vittorio Matteucci (Conte Capuleti) già interprete dei “Promessi Sposi” e “Notre  Dame de Paris”. Le musiche di Gerard  Presgurvic ed i testi di Vincenzo Incenzo  ,le scenografie di Barbara Mapelli  ed i costumi di Frédéric Oliver ,rendono il musical un contenitore pieno di emozioni. “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo”, attrae i quattromila studenti fino alla fine, dimostrandosi come  opera d’arte. Musical imperdibile per gli appassionati del genere, ma anche chi per la prima volta vuole vivere insieme, le sensazioni da spettatore di teatro,concerto,operetta e sinfonia. Il Kolossal musicale apre la trentesima  edizione della rassegna  “Fatti di Musica- Radio Juke Box” ,la rassegna del miglior  live d’autore ,ideata e organizzata da Ruggero Pegna . Al musical “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” ,sarà consegnato  sabato sera il primo “Riccio d’Argento “della nuova edizione, realizzato dal celebre orafo crotonese Gerardo Sacco ,per l’incredibile serie di record di oltre due anni di repliche e circa un milione di spettatori. Alle ore 21.00 di venerdì 5 e sabato 6 febbraio, ci sarà spazio per le repliche serali, con i biglietti disponibili al botteghino del Palasport aperto al mattino e dalle ore 18.00 ,ma anche  su  www.ticketone.it. Lo spettacolo è patrocinato per l’ultima tappa dalla Provincia di Reggio Calabria ,che ha collaborato, in particolare per consentire ad alcune associazioni a scopo umanitario di essere presenti  all’evento. Per gli spettacoli serali, esibendo al botteghino il biglietto dello spettacolo mattutino ,il prezzo di ingresso sarà scontato del 20%.  Dall’Arena di Verona al Palasport Calafiore di Reggio Calabria, due città così diverse, così vicine e lontane, unite dalla grande passione e dalle suggestioni di un musical di classe,che merita di essere vissuto da spettatori per perdersi nella storia di “Romeo e Giulietta,. Ama e cambia il mondo “.Perché  lo spettacolo supera la fantasia.

FULVIO D’ASCOLA