Reggio, costituito il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Università per Stranieri

Università stranieriGiorno 2 febbraio 2016 l’Università per Stranieri “Dante Alighieri” ha fatto segnare un ulteriore passo avanti in ordine al definitivo assestamento della suagovernance così come definita dal nuovo Statuto adeguato ai principi generali della riforma universitaria. È stato, infatti, costituito il nuovo Consiglio di Amministrazione, con l’elezione a Presidente del Dott. Giuseppe Bova, Presidente del Comitato locale della Società Dante Alighieri, Ente fondatore a suo tempo dell’Università, e con la designazione dei componenti dello stesso Consiglio aventi diritto a voto nelle persone del Dott. Giuseppe Raffa, Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria, dell’Avvocato Giuseppe Falcomatà, Sindaco della Città Metropolitana, del Dott. Alessandro Masi,  dell’ l’Ing. Franco Costantino, del Prof. Angelo Vecchio Ruggeri e del Dott. Ruggero De Medici, in rappresentanza della Società “Dante”, dei Proff.ri Carlo Gelosi e Maria Rita Liuni, in rappresentanza del Corpo Docente dell’Ateneo, del Prof. Antonino Barbera, in rappresentanza dei Soci sostenitori del Consorzio promotore dell’Università. Fanno inoltre parte del nuovo Consesso con voto consultivo un rappresentante del Governo nazionale designato del MIUR, un rappresentante del Governo regionale designato dall’Assessore competente, un rappresentante della Camera di Commercio di Reggio Calabria, nonché i membri del Collegio dei Revisori dei conti e il Pro Rettore vicario Prof. Antonino Zumbo. Tra i componenti aventi pieno diritto di voto è stato confermato, sempre a norma del nuovo Statuto, quale Magnifico Rettore dell’Università, per il prossimo quadriennio, il Prof. Salvatore Berlingò. Quest’ultimo ha manifestato il suo compiacimento per il fatto che il nuovo Organo di Governo si è costituito nel segno della continuità con le vicende pregresse che hanno portato alla nascita e poi al riconoscimento legale dell’Ateneo; e si è altresì compiaciuto, in modo particolare, per la presenza fra i Consiglieri di Amministrazione del Prof. Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri, osservando che tale presenza assume un importante rilievo per il significativo contributo e sostegno di questa benemerita Società, con i suoi cinquecento Comitati Locali sparsi in tutto il mondo, alla missiontransnazionale tipica dell’Università per Stranieri. A sua volta il Presidente Bova, nel ringraziare tutti i Componenti del C. d. A. per la fiducia accordatagli e, segnatamente, il Rettore Berlingò per il lavoro svolto e per quello che ancora gli toccherà svolgere nella delicata ed impegnativa funzione ricoperta, ha tenuto a ricordare anche la felice intuizione dell’On. Reale e il lavoro pionieristico del Prof. Pasquino Crupi, nonché il convinto appoggio che l’Università ha ricevuto da tutte le Amministrazioni di qualsiasi colore politico, che si augura possano continuare ad essere vieppiù coinvolte nello sviluppo dell’Ateneo per Stranieri di Reggio. Il Presidente Bova ha manifestato quindi l’intento di voler proseguire nel solco di crescita dell’Ateneo, fin qui così ben tracciato, per il raggiungimento di sempre più ambiziosi obiettivi, contando sull’ausilio non solo della Società Dante Alighieri e di tutti i Soci Sostenitori, che dovranno essere ulteriormente incrementati, bensì anche e, in primo luogo, sul contributo di tutto il Corpo Accademico e del personale amministrativo, che con il loro buon operato hanno reso possibile il consolidarsi della presenza di una Università per Stranieri, unica nel suo genere in tutto il Meridione e le Isole, nella città di Reggio Calabria. A conclusione della seduta ha preso pure la parola il Presidente Raffa per assicurare che da parte di tutte le Istituzioni politiche, a cominciare dall’Amministrazione provinciale dallo stesso presieduta, non verrà a mancare l’appoggio necessario ad un Ateneo così determinante per la crescita non solo culturale ma anche economica e sociale di tutto il territorio.