Reggio, Castorina: “l’Aeroporto dello Stretto punto nevralgico per i collegamenti nel Mediterraneo”

aeroporto-dello-stretto“Lo scalo di Reggio Calabria rappresenta nelle sue potenzialità un punto nevralgico di collegamento nel Mediterraneo che sta riprendendo una propria credibilità e sta avviando una ripresa importante con risultati raggiunti ed in fase di raggiungimento supportati da dati inconfutabili”, queste le dichiarazioni del capogruppo del Pd a Palazzo San Giorgio Antonino Castorina che afferma “è evidente che ci aspettiamo ancora di più e che il processo di rilancio del nostro scalo non è terminato, tuttavia – prosegue il Capogruppo Pd – che Rynair voglia imputare ad un limite delle piste del Tito Minniti, tra l’altro nel tempo adeguate e migliorate, il motivo per il quale non viene ritenuta ‘appetibile’ Reggio Calabria è consapevolmente falso”. Ci faremo carico – conclude Castorina – di proseguire il nostro confronto con il Presidente Oliverio e con l’ assessore Russo al fine di individuare insieme soluzioni e risorse per potenziare e rendere competitiva l’ offerta di trasporto aereo a Reggio Calabria consapevoli dell’importante lavoro fino ad oggi fatto ma anche di quello che deve essere fatto nella prospettiva più ampia della città Metropolitana e di un’utenza che deve intercettare tutta l’area dello Stretto”.