Reggio, “buche nelle strade come nel formaggio svizzero”: la testimonianza di un cittadino

A Reggio le strade versano in condizioni disastrose

Buca (2)Un lettore di StrettoWeb ci scrive in merito alle disastrose condizioni in cui versano le strade di Reggio Calabria. “Domenica scorsa, appena buio, io e mia moglie abbiamo pensato bene di uscire per farci una bella passeggiata rilassante, ora nel percorrere la bretella Calopinace a bordo della mia auto, improvvisamente incappavo in una buca, cosa dico!! una voragine, solo dopo pochi metri il pneumatico si afflosciava tanto da non permettermi di continuare la corsa, quindi mi sono dovuto accostare e nel mentre le auto che susseguivano suonavano all’impazzata, nonostante il freddo e la pioggia, ho provato a cambiare la gomma, quindi conciato come un pulcino e con le mani imbrattate, ho deciso di tornare a casa per prenderci un calmante. Questo è quello che noi cittadini siamo ormai abituati a patire a causa della inefficienza dei nostri Amministratori. Ora il giorno seguente mi sono rivolto al mio gommista di fiducia il quale ha rilevato uno squarcio al pneumatico, quindi mi sono rivolto al mio legale il quale mi riferiva che per vedermi riconosciuti i danni devo affrontare un giudizio con tutte le spese che ne conseguono,  quindi cari concittadini mettetevi l’anima in pace e se incappate con le vostre auto nelle buche non chiamate i Vigili tanto non verranno, ne perdete il vostro tempo a richiedere la registrazione della telefonata alla polizia urbana, perché richiederla costa qualche euro che è meglio spenderlo per acquistare camomilla”.