Reggio: al via il progetto “VelaScuola” 2016

Chilà, Bellantone, Siclari, Ottanà, CartellaÈ stato presentato stamani nei locali della sede Anmi di Cannitello il progetto didattico “VelaScuola” 2016, espressione di un importante protocollo d’intesa fra il Miur e la Fiv (Federazione italiana vela). Ad attuarlo sinergicamente saranno l’Anmi gruppo Mavm “Alessandro Mondello” di Villa San Giovanni, l’associazione velica “Pasquale Chilà” di Reggio Calabria e l’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”, con il coinvolgimento di circa 60 studenti della quinta classe della scuola primaria del plesso villese.
Alla conferenza stampa erano presenti il presidente del gruppo Mavm “A. Mondello” Giuseppe Cartella, la presidentessa dell’associazione velica “Pasquale Chilà” Paola Chilà, la prof.ssa Luisa Ottanà dell’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”. In rappresentanza del Comune di Villa San Giovanni c’erano il vice sindaco Giovanni Siclari e la delegata municipale della zona Cannitello Anna Bellantone.
“Siamo contenti – ha detto Giuseppe Cartella – che i nostri studenti si approccino ad uno sport meraviglioso come la vela”. “Abbiamo sposato in maniera entusiasta il progetto – ha aggiunto Luisa Ottanà – perché è importante per la crescita dei nostri bambini e perché approfondisce i principi della sicurezza ambientale e del rispetto verso il prossimo”. Paola Chilà ha evidenziato come la sua associazione sia sempre disponibile ad iniziative del genere che avvicinano i più piccoli ad uno sport nobile come la vela, mentre i rappresentanti del Comune villese Giovanni Siclari e Anna Bellantone hanno sottolineato rispettivamente la valenza turistico/culturale e l’importanza educativa del progetto.
Già oggi si è svolta la prima lezione. Tra insegnamenti teorici ed esercitazioni pratiche il progetto andrà avanti fino a maggio, con il coordinamento dell’associazione velica “Pasquale Chilà” e dell’Anmi gruppo Mavm “A.Cartella”. Prevista anche la presenza di istruttori federali che spiegheranno ai ragazzi le tecniche e le dinamiche della vela. A progetto concluso verrà rilasciata una tessera Fiv che consentirà a tutti i partecipanti l’ingresso gratuito nei circoli velici italiani.