Prezzi benzina, diesel e gpl: movimenti in saliscendi

Saliscendi sulla rete carburanti italiana: i mercati internazionali sono in calo sulla benzina e stabili sul diesel

benzinaSaliscendi sulla rete carburanti italiana: i mercati internazionali sono in calo sulla benzina e stabili sul diesel, e si registrano oggi ritocchi a due colori per i prezzi raccomandati delle compagnie. TotalErg ha rialzato il gasolio di 2 cent, Q8-Shell è salita sullo stesso prodotto di 1 cent e IP ha ritoccato all’insù verde e diesel di 0,5 e 1 cent, mentre Esso, in controtendenza, ha tagliato entrambi i carburanti di 1 cent. Sul territorio, leggere correzioni per i prezzi praticati in attesa di recepire appieno le ultime mosse delle compagnie. Più in dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all‘Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde si attesta a 1,371 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,369 a 1,423 euro/litro (no-logo 1,354). Per il diesel si rileva invece un prezzo medio pari a 1,183 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,184 a 1,223 euro/litro (no-logo a 1,161). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,467 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,425 a 1,538 euro/litro (no-logo a 1,383), mentre per il diesel la media è a 1,281 euro/litro, con le compagnie da 1,236 a 1,346 euro/litro (no-logo a 1,191). Il Gpl, infine, va da 0,532 a 0,576 euro/litro (no-logo a 0,535).