Previsioni Meteo Febbraio: inizio-shock con caldo super, poi veloce sfuriata fredda giovedì 4

Le Previsioni Meteo per il mese di Febbraio: si inizia con il grande anticiclone, timida sfuriata invernale giovedì 4 ma durerà poco. Domenica 7 forti piogge (senza freddo) per il transito di una perturbazione intensa ma molto veloce

CaldoFebbraio inizia con una notte caldissima in tutt’Italia: clima tipico di fine maggio, primavera inoltrata, quasi estate. L’anticiclone sta per raggiungere il suo momento di massimo vigore sul Mediterraneo centro-occidentale: tra lunedì 1 e martedì 2 febbraio avremo i picchi di calore più intensi, con punte di +25°C in varie località e valori diffusamente superiori ai +20°C non solo su coste e pianure, ma anche su monti e colline persino sulle Alpi occidentali. A metà settimana avremo una veloce sfuriata fredda: mercoledì 3 farà ancora caldo al centro/sud, le temperature inizieranno a diminuire al nord in serata per l’inizio di questa rapida sfuriata che porterà qualche pioggia al nord/est e poi giovedì 4 maltempo al centro/sud. Parlare di perturbazione è azzardato. Irruzione fredda scorretto. Si tratterà di una rapidissima “sfuriata” fredda che durerà soltanto qualche ore.Giovedì 4 sarà una giornata fredda, tipicamente invernale, soprattutto al centro/sud con piogge, qualche temporale e nevicate sui rilievi fino a quote collinari. I fenomeni non saranno particolarmente violenti, ma ovunque molto veloci. Già venerdì 5tornerà subito a splendere il sole in tutt’Italia con temperature in netto aumento. Insomma, soltanto qualche ora di normalità invernale in un contesto di follia calda e siccitosa che continua e continuerà ancora. Anche sabato 6 bel tempo in tutt’Italia, soltantodomenica 7 torneranno le piogge, localmente intense ma ancora una volta brevi. Una perturbazione più consistente attraverserà tutta l’Italia da nord/ovest verso sud/est, forti piogge e temporali in Liguria, al nord/est, nelle prealpi centro/orientali e in tutte le Regioni tirreniche. Ma ancora una volta molto veloce: poche ore di pioggia, e poi tornerà di nuovo a splendere il sole. A lungo termine la situazione è poco chiara. Chi inizia ad annunciare le solite “grandi ondate di gelo” non ha alcuna base scientifica che possa supportare tale previsione. L’inverno certamente non è ancora finito (anzi … forse dovremmo dire che dovrebbe ancora iniziare!), ma almeno nei primi 10 giorni di febbraio non avremo particolari situazioni di freddo e neve se non appunto la breve e timida sfuriata invernale di giovedì 4 e le piogge di domenica 7 che comunque si verificheranno senza freddo ma con neve soltanto in montagna ad alta quota.