Poste Italiane e StrettoWeb in “ScriviAmo Ti Amo all’antica”: premiato il vincitore in Redazione [FOTO e VIDEO]

Grande successo per l’iniziativa lanciata da Poste Italiane in collaborazione con StrettoWeb in occasione di San Valentino, “ScriviAmo” Ti Amo all’antica. Tantissime le lettere pervenute alla redazione; fra queste, è stata scelta quella di Giuseppe Gangemi: oggi la premiazione del vincitore del concorso

poste italiane scriviamo ti amo premiazione strettoweb giuseppe gangemi e lucia federico (1)Poste Italiane e StrettoWeb uniti per dare vita ad una bellissima iniziativa in occasione del giorno di San Valentino da poco trascorso: il concorso “ScriviAmo” Ti Amo all’antica ha riscosso un grande successo tra gli utenti, desiderosi di esprimere i propri sentimenti nei confronti delle persone amate tramite il metodo, purtroppo quasi dimenticato, della lettera scritta.

Parola dopo parola, inchiostro su inchiostro, tra le moltissime lettere pervenute e pubblicate su StrettoWeb è stato scelto il vincitore assoluto, tra tante dichiarazioni d’amore uniche nel loro genere. E l’unicità la fa anche e soprattutto la volontà di voler valorizzare la lettera “vecchio stampo”, consegnando al vincitore del concorso un kit di scrittura di Poste Italiane.

poste italiane scriviamo ti amo premiazione strettoweb giuseppe gangemi e lucia federico (4)Stamane, presso la redazione di StrettoWeb, la premiazione di Giuseppe Gangemi, un vigile del fuoco di Polistena (RC). L’intensità della storia d’amore tra Giuseppe e la sua compagna si evince non solo dalla lettera “vincitrice” del concorso, ma ancora di più dall’approfondito racconto del diretto interessato.

Un rapporto, secondo quanto ci ha riferito Giuseppe, ritrovato dopo parecchio tempo, che dura da cinque anni e fatto di dolci momenti che ancora oggi la coppia si dedica. Per rimanere in tema, la scrittura fa parte di tali momenti: non per niente, durante l’intervista concessa a StrettoWeb, l’autore dell’appassionata lettera ci confessa l’abitudine tra fidanzati di scambiarsi non solo lettere, ma anche dei bigliettini all’interno di cui sono racchiuse delle personali previsioni, che puntualmente vengono lette a distanza di tempo, “da scambiarci nei momenti un po’ particolari”, ci dice Giuseppe.

poste italiane scriviamo ti amo premiazione strettoweb giuseppe gangemi e lucia federico (7)E ricordiamolo, il concorso suddetto di Poste Italiane si è calato in pieno in quella che è la festa degli innamorati, con il solo intento di trasmettere sentimenti. E di sentimenti si parla quest’oggi: dalle parole di Giuseppe Gangemi si capisce, come lui stesso dice, che con la sua compagna “è sempre San Valentino”.

Attraverso l’abitudine di scriversi spesso, infatti, la coppia rivive San Valentino ogni giorno e ogni qual volta si scambia i propri sentimenti su carta. Ovviamente Giuseppe ammette che il 14 febbraio “lo prendiamo come punto di riferimento per dedicarci una giornata solo per noi”.

Un uomo innamorato, quindi, della propria compagna e della vita, del cui valore si accorge giorno dopo giorno, dato il duro lavoro che svolge.

poste italiane scriviamo ti amo premiazione strettoweb giuseppe gangemi e lucia federico (11)E a persone come Giuseppe e alla sua compagna, lei stessa volenterosa di mandare la lettera a StrettoWeb, si rivolge il concorso; per Poste Italiane, presente stamane anche Lucia Federico (Comunicazione Territoriale Calabria), che ha consegnato il kit di scrittura all’autore della più bella lettera.

“Poste Italiane ha lanciato questa iniziativa a livello nazionale in collaborazione con quotidiani cartacei e online – spiega Lucia Federico invitando chiunque volesse a prendere carta e penna, come si faceva una volta e come si spera si continui a fare ancora oggi e domani, a mettere su carta i propri sentimenti, pensieri, riflessioni, dedicandoli alla persona amata”.

E come giustamente afferma Lucia Federico, “quale migliore occasione della festa degli innamorati per antonomasia?”. Si attesta, tramite le sue parole, il successo dell’iniziativa non solo qui a Reggio, ma anche in tutta Italia, un’iniziativa tesa a dire: scrivete, ma scrivete ancora con carta e penna!

poste italiane scriviamo ti amo premiazione strettoweb giuseppe gangemi e lucia federico (9)“I sentimenti hanno bisogno di restare fermi nel tempo – aggiunge Lucia Federicoe non scomparire nella memoria di un archivio di un computer, o essere cancellati con un semplice click. Perché le parole rimangono nel tempo, rimangono nei nostri pensieri e abbiamo la possibilità di rileggerli e di ritrovarceli quando magari quelle stesse emozioni ci sembrano sbiadite”.

Ribadire l’importanza della scrittura su carta, tramite un quotidiano online, potrebbe simboleggiare un punto di vista innovativo, se vogliamo, per comunicare l’importanza delle parole, del tempo, dei ricordi, dei sentimenti.

In ultimo, come avevamo già detto, sempre a proposito di sentimenti, il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso un francobollo interamente dedicato a San Valentino, “il protettore degli innamorati, con il particolare della vetrata della Cattedrale di Terni”.

Si è conclusa così, in Calabria, questa edizione del concorso “Scriviamo”. E dunque scriviamo ogni giorno alle  persone amate, non perdiamo mai tale abitudine: è il messaggio che si è cercato di far passare.