Palermo: furto di energia elettrica, arrestato titolare di un bar

Arrestato a Partinico (Palermo) un 40enne titolare di un bar, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica

carabinieriI Carabinieri della Compagnia di Partinico (Palermo) hanno arrestato un 40enne titolare di un bar, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica. I militari intervenuti d’iniziativa presso il suo Bar, che si trova nel centro storico di Partinico, hanno accertato che l’indagato “aveva manomesso il contatore elettronico mediante l’apposizione di un magnete, in modo tale da registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 93,45% rispetto a quello reale. Il danno patito dalla società erogatrice è stato quantificato in 20.000 euro circa“. Nel corso della stessa operazione, i Carabinieri hanno arrestato con la medesima accusa anche un 40enne di Partinico: l’uomo si era allacciato abusivamente alla rete pubblica per alimentare la propria abitazione il cui contatore era chiuso stato da almeno 2 anni.