Oggi Google parla di Dmitrij Mendeleev: un Doodle per ricordare l’inventore della tavola periodica

Un Doodle per celebrare l’anniversario della nascita del chimico russo Dmitrij Ivanovič Mendeleev, conosciuto in tutto il mondo per aver inventato la tavola periodica degli elementi, ed aver previsto le caratteristiche di quelli non ancora scoperti

doodle mendeleevL’8 febbraio di ben 182 anni fa nasceva a San Pietroburgo l’uomo che avrebbe rivoluzionato il mondo della chimica fino ad allora conosciuto:  Dmitrij Ivanovič Mendeleev.

Chi di noi non ha sentito almeno una volta questo nome? Chi non ha passato mesi e mesi a studiare ciascun elemento presente sulla tavola periodica che Mendeleev stesso ha inventato?

Il sogno o l’incubo per molti studenti, ma comunque un grande passo in avanti ad opera di questo chimico russo che con impegno e una dedizione meticolosa fornì un sistema di classificazione sulle caratteristiche degli elementi non ancora scoperti.

Oggi Google, come fa di consueto per personaggi degni di nota, ricorda con un Doodle l’autore di “Principi di chimica”: Mendeleev aveva già classificato tutte le informazioni dei 63 elementi noti ai suoi tempi, ma ordinando il peso atomico crescente di ciascuno si rese conto che le proprietà chimiche degli stessi si ripetevano periodicamente; fu solo lui a formulare concretamente la legge delle proprietà del peso atomico e ad ordinare gli elementi in gruppi e periodi. Lasciò, però, alcuni spazi della tavola vuoti per gli elementi ancora da scoprire. Le sue intuizioni rappresentarono la pietra miliare nel processo che da lì in avanti portò alla tavola periodica da tutti oggi conosciuta, formata da 118 elementi.