Messinese suicida a Prato: i parenti lo scoprono dopo 3 mesi

L’uomo si tolse la vita il 1° dicembre, ma i familiari non furono avvisati dell’insano gesto compiuto dalla vittima

doppio_suicidioHanno appreso della morte del fratello a mezzo stampa: Marcello Majolino, 65enne nato a Messina e residente a Prato, si è impiccato lo scorso 1 dicembre nel chiostro di San Francesco, laddove l’avvocato della Chiesa delle Carceri gli aveva intimato di abbandonare la stanza in cui risiedeva all’interno del convento. La notizia, che scosse profondamente la comunità toscana, non era però filtrata nella città natia. Soltanto dopo 3 mesi la famiglia è stata avvertita.