Messina, vandalismo barbaro contro la Lelat: quattro minorenni distruggono il furgone

L’atto è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza e le autorità sono già risalite ai responsabili del gesto

polizia-800x600La sede della Lelat, la Lega per la lotta all’Aids e alle tossicodipendenze, ha subito l’ennesimo atto vandalico perpetrato da facinorosi. Secondo le ricostruzioni provenienti da Mangialupi, infatti, 4 minorenni si sono arrampicati sul tetto della sede, lanciandosi successivamente sul furgone parcheggiato nel cortile sottostante e distruggendo scioccamente il parabrezza. L’atto criminale è stato suggellato da un autentico tiro al bersaglio: lo stesso mezzo, infatti, è stato distrutto a pietrate. Un raid ripreso puntualmente dalle telecamere di videosorveglianza che hanno consentito alle autorità di rintracciare i protagonisti del filmato.