Messina, tre medici indagati per la morte di Salvatore Pino

Aperto un fascicolo giudiziario sulla trafila sanitaria cui è stato sottoposto l’uomo stroncato da un’emorragia cerebrale

papardo 6Tre medici sono stati iscritti nel registro degli indagati per la morte sospetta di Salvatore Pino, stroncato da un’emorragia cerebrale dopo una lunga trafila sanitaria fra Piemonte, Policlinico e Papardo. L’ipotesi di reato formulata è quella di omicidio colposo, nell’attesa che i responsabili incaricati dalla magistratura – i medici legali Fabrizio Perri ed Ettore Macrì - possano eseguire l’esame autoptico e sciogliere ogni riserva sulle cause del decesso. Tale operazione dovrebbe essere eseguita in giornata.