Messina, sciopero dei lavoratori della mensa universitaria

Mancano le spettanze di dicembre e gennaio: addetti in sit-in

mensa unimeI lavoratori della Fiascat e della Filcams impiegati nella mensa d’Ateneo hanno iniziato stamane uno sciopero ad oltranza. I lavoratori, in stato d’agitazione, chiedono di essere retribuiti, stante l’assenza delle spettanze dal mese di dicembre. “La società non può nascondersi dietro i mancati pagamenti dell’Ersu – commenta Pancrazio Di Leo della Cisl – è inaccettabile che un’azienda che partecipa a un bando non abbia una consistenza economica tale da garantire il pagamento degli stipendi ai lavoratori nonostante i ritardi da parte del committente“.