Messina, rientra la protesta alla mensa universitaria: domani servizio regolare

L’azienda ha offerto rassicurazioni ai lavoratori: lo sciopero ad oltranza è durato poche ore

fisascat menseDopo la proclamazione dello stato di agitazione dei lavoratori dell’azienda La Cascina, che gestisce il servizio mensa universitaria della Casa dello Studente, hanno manifestato questa mattina i lavoratori aderenti alla Fisascat Cisl. Il sindacato, che aveva scritto alla direzione aziendale e al presidente dell’Ersu per evidenziare i motivi della protesta, ha incontrato la responsabile amministrativa de La Cascina che ha assicurato che nella giornata del 3 febbraio saranno messi in pagamento gli stipendi per i 22 lavoratori che non hanno ricevuto la retribuzione del mese di dicembre.

Domani pomeriggio alle 16, invece, è previsto l’incontro tra il segretario provinciale della Fisascat Cisl Pancrazio Di Leo con il presidente dell’Ersu, Fabio D’Amore. A seguito delle novità emerse nella giornata di oggi, la Fisascat ha deciso di revocare qualsiasi protesta ma confermare lo stato di agitazione. Domani è previsto il regolare espletamento del servizio mensa per gli studenti.