Messina, redatto il documento per il “Patto della Falce”

L’Amministrazione ha lavorato in stretta e continua relazione con l’Autorità Portuale e insieme si è redatto e sviluppato il testo dell’accordo

palazzo zancaOggi scadono i dieci giorni dalla firma del “Patto per la Falce” e in base al contenuto dell’art. 2 l’Amministrazione Comunale e l’Autorità Portuale avrebbero dovuto firmare l’accordo per definire i principi d’intervento e i parametri urbanistici per l’area della zona falcata compresa tra la Real Cittadella e la Lanterna di San Ranieri denominata FAL.3. L’Amministrazione ha lavorato in stretta e continua relazione con l’Autorità Portuale e insieme si è redatto e sviluppato il testo dell’accordo. Ieri sera dopo gli ultimi contatti, volti a definire alcuni dettagli, con l’Autorità Portuale, è stata presa la delibera di Giunta che approva il testo.  Trasmesso il testo deliberato all’Autorità si attende adesso la sottoscrizione da parte del presidente De SImone. “Anche se ancora non abbiamo avuto riscontro, aspettiamo fiduciosi la firma dell’Autorità – conclude il Sindaco – per siglare quello che è un documento d’importanza storica per la città e che avvia un grande cambiamento culturale prima ancora che materiale”.

Patto della Falce documento