Messina, più tute per tutti: Accorinti adesso ficcanasa negli armadi

I rappresentanti circoscrizionali hanno ricevuto un invito dall’assessore allo Sport: bisogna programmare una riunione per valorizzare l’utilizzo delle tute e delle scarpe da ginnastica

12728914_10208959403410725_8854058321368118564_nL’unica cosa sorprendente è che il soggetto proponente sia l’assessorato allo Sport guidato da Sebastiano Pino. L’ultima iniziativa della Giunta Accorinti, “MessIn…tuta”, volta a “valorizzare e promuovere l’utilizzo delle tute e delle scarpette da tennis per muoversi in città” sembrava – ad occhio – materia riservata all’assessore agli Stili di vita, Daniele Ialacqua. Invece la notizia tragicomica è che perfino una persona al di sopra di ogni sospetto come Pino abbia deciso di protocollare ufficialmente la richiesta per salvaguardare, in tal modo, “il benessere psico-fisico” della comunità. Come? Andando in giro in vesti sportive. E’ una lenta evoluzione del registro, un’implosione della forma: dal nodo della cravatta alla liceità delle t-shirt, fino a giungere all’imposizione della tuta. Un’opzione, questa, vivamente caldeggiata dall’Amministrazione cittadina che ora sente l’esigenza di discuterne coi rappresentanti circoscrizionali.