Messina, oltre 140 agganci sospetti: l’Amam scopre i furbetti?

La società addetta all’erogazione idrica sta monitorando la condotta per trovare approvvigionamenti alternativi. Durante i controlli, però, sono state notate diverse anomalie…

sede amamI lavori di ricognizione avviati dall’Amam per monitorare lo stato della condotta di Fiumefreddo e per trovare degli eventuali approvvigionamenti alternativi avrebbero portato alla luce vistose anomalie: circa centoquaranta punti d’aggancio indebiti sarebbero stati infatti segnalati lungo la rete. I tecnici della partecipata stanno vagliando ogni criticità, prima di perlustrare le zone interessate: a metà del prossimo mese dovrebbe esserci il bilancio definitivo dell’azione tenuta in queste settimane.