Messina, molestie e violenza sul posto di lavoro: la Cisl organizza un seminario

Il sindacato di viale Europa celebra così l’evento del 29 febbraio, “un giorno in più”, dedicato alle donne che subiscono angherie da parte degli uomini

Violenza-donne#UnGiornoInPiù, per riflettere e mettere in evidenza la necessità di prevenire un fenomeno sempre più frequente, quello delle molestie e violenze sul posto di lavoro. A promuovere il seminario informativo è la Cisl di Messina che, lunedì 29 febbraio, alle ore 16, nella sala riunioni del sindacato in viale Europa 58, metterà a confronto esperti e consulenti, attraverso anche delle testimonianze.

L’iniziativa sarà l’occasione per riflettere su un fenomeno molto più esteso di quanto possa sembrare e che rappresenta un dramma quotidiano per troppe donne. L’incontro è inserito nell’iniziativa #ungiornoinpiù promossa dalla ideatrice di Posto occupato (campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle violenza), della messinese Maria Andaloro che ha lanciato nei giorni scorsi attraverso i social e i media, una giornata in più per riflettere sulla violenza di genere e su tutte le forme di violenza. Maria Andaloro sarà presente al seminario e illustrerà le tante iniziative che sono già in cantiere.

Interverranno Maria Antonella Cocchiara, presidente Cug Università di Messina e coordinatrice dei seminari sulla violenza di genere, Giovanna Spatari, associata di Medicina del Lavoro presso il Policlinico di Messina, Noemi Genovese, avvocata ed esperta di diritto del lavoro, Mariella Crisafulli, Consigliera di Parità della provincia di Messina, Nuccio D’Andrea, presidente f.f. di Confindustria Messina. A introdurre e coordinare i lavori sarà il segretario generale della Cisl Messina, Tonino Genovese, mentre le conclusioni sono affidata a Lilian Ocmin, responsabile nazionale Cisl Donne, Giovani e Immigrati.