Messina, l’Amam batte cassa: Palazzo Zanca deve finanziare le nuove assunzioni

Su 800 candidati, 127 sono stati ritenuti idonei: adesso si attende di capire la liquidità a disposizione della partecipata per i nuovi contratti di lavoro

sede amamLa pulizia delle aree verdi e la vigilanza nei 12 cimiteri rurali e nelle ville comunali farà sì che all’Amam scattino nuove assunzioni: delle 800 candidature presentate presso la partecipata di viale Giostra, soltanto 127 sono quelle risultate idonee. Prima di capire quanti soggetti verranno assunti, però, c’è da fare i conti con la disponibilità economica offerta da Palazzo Zanca: sul punto l’assessore Guido Signorino non ha ancora fatto chiarezza.