Messina, la scure della Finanza si abbatte su Sartori: maxi-sequestro delle Fiamme Gialle

Il titolare dell’Alma Group è accusato di aver evaso il fisco per 31 milioni di euro: fra i beni presi in consegna dagli agenti anche uno yacht di dieci metri

Guardia di finanzaUn maxi-sequestro delle Fiamme Gialle è stato portato a termine nei confronti di Natale Sartori, imprenditore messinese di 58anni, già titolare dell’Alma Group, consorzio di cooperative di trasporti, logistica e facchinaggio. L’accusa, nei suoi confronti, è di frode fiscale: Sartori, infatti, arrestato nel novembre del 2014 e rimesso in libertà nell’aprile del 2015, avrebbe evaso per 31 milioni di euro. Fra i beni sequestrati ci sono Harley Davidson, Porsche e uno Yacht di dieci metri.