Messina, la quiete dopo la tempesta: Argurio e Manfredi rimangono in società

Dopo il caso generato dalle dimissioni del Direttore Sportivo Argurio e dal Direttore Generale Lello Manfredi, sembra essersi ricomposta la frattura all’interno della società Messina

Messina Curva sudLa quiete dopo la tempesta. Sembra essere rientrata la spaccatura all’interno della società Messina che nella giornata di ieri aveva portato alle dimissioni (prontamente respinte da parte del Presidente Natale Stracuzzi) da parte del Direttore Sportivo Christian Argurio e del direttore generale Lello Manfredi, rassegnate subito dopo il pareggio con il Matera. Nonostante il silenzio stampa che regna intorno ai tesserati giallorossi, secondo le ultimissime indiscrezioni che filtrano dall’ambiente Messina sembrerebbe infatti che nelle scorse ore i colloqui tre le componenti societarie abbiamo avuto esito positivo e l’allarme dimissioni di massa (oltre ai due dirigenti anche altri uomini della società erano pronti a lasciare) pare essere al momento scongiurato. Maggiore chiarezza verrà fatta dopo il CDA che si terrà nei prossimi giorni, un faccia a faccia tra i dirigenti in cui si proverà a ripartire lasciandosi alle spalle le ultime frizioni. Nessuno scossone societario, il Messina riparte della triade Stracuzzi-Manfredi-Argurio.