Messina, gli alberi di piazza Cairoli saranno potati

Da giovedì l’avvio dei lavori: l’intervento in centro atteso da anni

messina piazza cairoliL’Assessorato all’Ambiente segnala che da giovedì 4 sarà avviato il cantiere per i lavori di potatura degli alberi di piazza Cairoli. Un intervento importante atteso da anni, inserito nella programmazione degli interventi di potatura delle alberature cittadine, finanziato con i fondi TASI 2014. Sempre con i medesimi fondi proseguono gli interventi di valutazione della stabilità di circa tremila alberi cittadini ed i conseguenziali interventi di abbattimento e/o messa in sicurezza. Dall’avvio dei controlli effettuati dalla ditta Dream di Arezzo a partire da fine novembre, sono stati numerati e geo-referenziati quasi tutti gli alberi interessati dal monitoraggio e ne sono stati abbattuti circa 50, sulla base delle valutazioni strumentali effettuate dalla stessa ditta, ubicati nelle vie Consolato del Mare, Trieste, Giacomo Venezian, Buganza, Roosvelt, viale S. Martino zona villa Dante e zona Dogana. A partire da questa settimana la ditta Dream programmerà ed effettuerà controlli su tutte le alberature delle scuole di pertinenza comunale. Continuano inoltre i lavori di scerbatura filo strada e di bonifica di spazi verdi programmati da Messinambiente ed ATO3, mentre sono in fase di ultimazione quelli presso piazza Unione Europea da parte di ATO3, che successivamente completerà i lavori di scerbatura dello spartitraffico di via Garibaldi, le aiuole di largo Seguenza e lo sfoltimento degli alberi accanto al Museo ed in viale della Libertà. Sono stati portati a termine nei giorni scorsi da Messinambiente gli interventi di scerbatura su tratti di viale Annunziata, viale Giostra, viale Bertuccio, San Licandro, zona Montepiselli e nei prossimi giorni a Mili e su viale Trapani. Il dipartimento Lavori Pubblici rende noto infine che sono stati superati i problemi legati al cantiere di viale Regina Elena, nei pressi di viale Annunziata, per la sistemazione di un tratto della carreggiata deformato dalle radici degli alberi. I lavori riprenderanno lunedì 8.