Messina, emergenza cinghiali: servono misure più incisive

Dal Consiglio arriva la protesta: quattro mesi d’ordinanza non hanno arrestato il fenomeno

cinghiali messinaUna nuova ordinanza che metta in sicurezza la Salita Ogliastri dalle pericolose scorrerie di cinghiali: è la richiesta avanzata dai vice-presidenti del consesso civico, Nino Intedonato (Pdr) e Nicola Crisafi (Ncd). A distanza di quattro mesi dall’ordinanza sindacale volta a contrastare l’emergenza, l’Amministrazione cittadina non è riuscita a contenere o allontanare le bestie selvatiche dal perimetro cittadino, come dimostrano le segnalazioni pervenute in sede circoscrizionale e negli uffici legali di Palazzo anca. Da qui la richiesta di un intervento tempestivo e più incisivo per risolvere la problematica in questione.