Messina, Corsi d’Oro: Crocetta si tira indietro e dichiara di non sapere nulla

Il Governatore non entra nel merito rispetto alle eventuali minacce rivolte da Genovese all’ex dirigente regionale

crocetta al cas (5)Rosario Crocetta non è mai stato a conoscenza delle pressioni indebite che Francantonio Genovese avrebbe indirizzato a Ludovico Albert, né può dire se effettivamente esse sono state ventilate dall’allora deputato del Pd o se l’accusa non corrisponde al vero. E’ quanto emerge da Palazzo Giustiniani, laddove il Governatore Regionale ha risposto al pm Sebastiano Ardita in merito ai rilievi dell’inchiesta “Corsi d’Oro”. Crocetta, già prima dell’ingresso in Aula, aveva anticipato di non poter offrire alle parti chissà quale contributo, ignorando la ragione per cui fosse stato chiamato a testimoniare. Nel corso del suo intervento di fronte all’autorità giudiziaria, poi, il Governatore ha tenuto a precisare: “Genovese sapeva che le mie valutazioni sulla formazione erano molto nette e chiare e quindi non abbiamo mai trattato questo argomento proprio perché eravamo su posizioni politiche completamente diverse. Il sistema era malato e io ho provato a rimetterlo sui giusti binari”.

[foto d'archivio]