Messina, Accorinti rischia l’esautoramento: 48 ore per approvare il previsionale

Da Palazzo Zanca non arrivano segnali incoraggianti: il commissario ad acta pronto a intervenire

accorinti e signorinoPoco più di 48 ore alla scadenza dell’ultimatum: l’Amministrazione Accorinti, a dispetto delle note pervenute a Palazzo Zanca dal commissario ad acta regionale Nicolò Lauricella, non ha ancora disposto l’adozione del previsionale 2015 e adesso rischia davvero l’esautoramento. Se entro il fine settimana l’atto non dovesse trovare luce, sarebbe lo stesso commissario ad avocare a sé i poteri in via sostitutiva, vieppiù considerando le criticità che stanno funestando l’erogazione dei servizi.