Mazzarrà, al giro di boa l’Operazione Riciclo: indagini concluse

I cinque indagati restano nel mirino dell’autorità giudiziaria: obbligo di firma per l’ex sindaco

Discarica-di-Mazzarra-SantAndreaSalvatore Bucolo, Pino Innocenti, Giuseppe Antonioli, Antonio Crisafulli e Lorenzo Piccioni: i protagonisti dell’inchiesta sulla gestione della discarica di Mazzarrà sono stati raggiunti da un avviso di conclusione delle indagini. L’accusa, a vario titolo, è peculato e corruzione, cui si somma la distrazione dei fondi che la società interessata avrebbe dovuto versare quale indennizzo alla collettività per mitigazione ambientale. Sulla testa dell’ex sindaco, il cui tenore di vita ha colpito le autorità inquirenti a fronte di quanto dichiarato al fisco, pende la dichiarazione d’incandidabilità presentata dal Ministero dell’Interno, di là dall’obbligo di firma.