Maltempo Calabria: evacuate 60 famiglie nel cosentino

Per cercare di ridurre il livello del fiume Crati sono operative le pompe idrovore

fiume-crati3-640x360A seguito delle piogge torrenziali delle ultime ore, il fiume Crati è esondato nel cosentino: a scopo precauzionale, è stata decisa l’evacuazione di circa 60 famiglie in località Piano Scafo, a Cassano allo Ionio(Cosenza). L’amministrazione comunale ha già individuato le strutture pubbliche e ricettive private dove alloggiare gli sfollati. “Le ordinanze sono a scopo cautelativo considerato che anche per domani è prevista pioggia. In questa zona le aree rurali e gli agrumeti sono già allagati e quindi abbiamo deciso di evacuare queste sessanta famiglie. La situazione viene monitorata costantemente,” dichiara il direttore della Protezione civile della Calabria, Carlo Tansi. Per cercare di ridurre il livello del fiume sono operative le pompe idrovore. Il sub commissario straordinario del Comune di Cassano Ionio, Marco Ghionna, ha reso noto che si è reso necessario “lo sgombero temporaneo di tutti i nuclei familiari di Lattughelle e di Piano Scafo residenti a ridosso dell’argine sinistro del fiume Crati“. Sul posto è presente anche il Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, il commissario straordinario del comune di Cassano, Emanuele Greco e i tecnici del Comune.

Fonte MeteoWeb