Loris, la sorella di Veronica: “non credo più a quello che dice, è stata lei”

La sorella di Veronica Panarello intervistata a “Quarto Grado” dice di non credere più a quello che viene detto

Veronica PanarelloIntervistata ieri da “Quarto Grado”, la sorella di Veronica Panarello, indagata per l’omicidio del figlio Loris Stival, afferma: ”non credo più a quello che le esce dalla bocca“. Alla domanda se ritiene ancora che sia stata Veronica a uccidere Loris, Antonella Panarello risponde: “Sì, assolutamente“.  ”Smettila di fingere (dice rivolgendosi a Veronica), di dire cavolate, di dare la colpa alle persone. Smettila. Se hai fatto un’azione del genere assumiti le tue responsabilità. Perché poi, una cosa del genere non vai a ricordarla un anno dopo. O sbaglio?“. Veronica ultimamente ha detto agli inquirenti, di essere stato il nonno paterno, Andrea Stival, ad uccidere il piccolo Loris e a seguito di queste dichiarazioni, la sorella afferma: ”Andrea Stival andava pazzo per suo nipote Loris“.