Lega Pro: Cosenza da sogno, adesso è a -1 dalla vetta. Buon pari per il Messina a Matera

LaPresse / Cafaro Gerardo

LaPresse / Cafaro Gerardo

Giornata scoppiettante oggi nel girone C di Lega Pro, in cui spicca il 3-1 del Lecce sul Foggia nel derby pugliese. Ma fa rumore anche la vittoria del Cosenza, 0-1 sul campo della Casertana grazie al gol di Arrigoni, entrato in campo all’80° e autore del gol vittoria all’87°. Adesso in vetta alla classifica ci sono Lecce e Benevento con 42 punti, seguite da Cosenza e Foggia a 41 e dalla Casertana a 40. Il Benevento è l’unica che deve ancora giocare domani ma ha una partita molto difficile sul campo del Monopoli. Il Cosenza è, almeno per una sera, a -1 dal primo posto che vale la promozione diretta in serie B. Saranno comunque queste 5 squadre a giocarsi la promozione e gli altri posti utili per i playoff, mentre le altre sono tutte staccatissime: al sesto posto il Matera con 34 punti.

Proprio a Matera nel primo pomeriggio il Messina aveva trovato un ottimo pari, 1-1: buon punto su un campo difficile, ma i peloritani devono continuare a guardarsi alle spalle. Complice la vittoria a valanga della Juve Stabia 6-0 sul Martina Franca, la quota playout continua ad impennarsi pericolosamente. Domani gli scontri diretti Andria-Akragas e Catanzaro-Catania completeranno il quadro insieme a Melfi-Ischia e Monopoli-Benevento. Anche una tra Melfi e Ischia, in caso di vittoria, potrebbe tornare in corsa per la salvezza diretta, mentre il Messina potrebbe essere raggiunto anche dalla Fidelis Andria e rimanere ad appena 6 punti dalla zona pericolosa.

LaPresse / Cafaro Gerardo
LaPresse / Cafaro Gerardo
LaPresse / Cafaro Gerardo
LaPresse / Cafaro Gerardo