Incredibile in Calabria: giovane difende l’amica e viene preso a calci e pugni, denunciati

Il giovane è stato aggredito dopo aver difeso l’amica da uno scherzo di carnevale

aggressione omofobaDopo aver difeso la sua amica da uno scherzo di carnevale, un giovane a Cosenza è stato aggredito con calci e pugni, da circa 15 ragazzini tutti minorenni. La vittima è stata ricoverata presso il reparto di chirurgia pediatrica dell’ospedale di Cosenza dove è stato giudicato guaribile in 30 giorni. Alcuni aggressori sono stati individuati e denunciati.