Incendiati 14 bus di “Federico”, Oliverio: “ferma condanna, urge l’intervento dello Stato”

bus federico incendiatiIl Presidente della Regione Mario Oliverio in riferimento all’atto intimidatorio subito dalle autolinee “Federico” di Locri ha fatto questa dichiarazione: “Il grave atto intimidatorio perpetrato ai danni delle autolinee Federico necessita di una ferma condanna e dell’intervento dello Stato. Ho avuto modo di esprimere ad Aldo Federico la mia vicinanza personale e quella della Regione Calabria.Nei prossimi giorni mi recherò presso il luogo dell’attentato, consapevole dei disagi recati ai cittadini e della aggressione che l’azienda ha subito. Ho espresso al Prefetto di Reggio Calabria la preoccupazione e lo sdegno di fronte all’ennesimo sfregio che la ‘ndrangheta ha causato a Locri ,che a causa di una sparuta minoranza vive una condizione inaccettabile per la Calabria. Conosco bene i cittadini della Locride, sono convinto che risponderanno con determinazione all’arroganza mafiosa. E’ giunto il momento che le Istituzioni tutte producano uno sforzo straordinario per liberare questa meravigliosa terra. Sono certo che la Magistratura e le Forze dell’Ordine sapranno consegnare alla giustizia gli autori dell’attentato. La Regione farà la sua parte”.