Il reggino Cordopatri sbarca a Cinecittà e la De Filippi lo accoglie

CordopatriDopo un’estate rombante di impegni e premiazioni che lo hanno visto partecipe alle varie manifestazioni succedutesi nella calda stagione il reggino Walter Cordopatri è stato invitato dalla celeberrima Maria De Filippi definita la signora della tv italiana, ospite del programma di prima serata “C’ è Posta per te” ,una partecipazione di breve durata ma dalle intense emozioni. Lui stesso dichiara di essere stato felice nel contribuire alle gioie di quella coppia calabrese presente in studio e di aver avuto questa preziosa occasione per esprimersi al meglio nel ruolo in cui lui crede, combatte e cerca di investire del tempo prezioso. Giusto per fare il punto l’ attore calabrese si sofferma su un argomento che desta abbastanza interesse. Nella seconda settimana dell’ anno insieme ad altri soci ha fondato un associazione culturale chiamata “Prosopon” dal greco vuol dire “Persona” e “Maschera di Teatro” nata sotto un profilo fermo e duraturo nel tempo che si presta ad una vera battaglia culturale innovativa in un contesto orfano di quegli interessi verso il teatro. Si prefigge il tentativo di far cambiare o per lo meno stimolare le abitudini dei migliaia residenti. Dopo lo spettacolo del 28 Gennaio con il monologo “Io Francesco di Paola” a Reggio Calabria presso l’ istituto comprensivo S.Vincenzo dove ha presenziato Monsignor Morosini Vescovo della Diocesi Reggio c.-Bova e l’ assessore Dott. Lamberti Castronuovo con la collaborazione del dirigente scolastico Bruno Demasi, auspichiamo il suddetto alla partecipazione ufficiale dei festeggiamenti del santo Calabrese che compierà 600 anni dalla nascita il 27 marzo 2016. Per concludere in questi ultimi giorni è stato ufficializzato da parte dei vertici dell’ Associazione Prosopon un prestigioso progetto regionale.