Gli studenti del Liceo “Rechichi” di Polistena sul “Sentiero del Brigante”

Trekking3Zaini in spalla alla scoperta delle meraviglie del territorio di San Giorgio Morgeto. Gli studenti del Liceo Statale “Rechichi” hanno preso così parte al Progetto in Rete sul “Sentiero del Brigante” guidati dal professor Giovanni Staltari. Protagonisti di questa esperienza le classi terze, quarte e quinte di tutti gli indirizzi del Liceo. Accompagnati dai docenti Aprile, Bartucelli, Borgese, Ceravolo, D’Agostino, Giovinazzo, Infantino, Orlando, Sorbara, Tromba e Greco, quest’ultimo anche nel ruolo di guida. «È la prima esperienza di Trekking della scuola – ha commentato il professore Staltari – e i ragazzi si sono dimostrati attenti e interessati a conoscere il territorio, sia dal punto di vista naturalistico e sia per il patrimonio storico artistico di uno dei borghi medievali più belli dell’Italia». Circa 100 i ragazzi coinvolti per «un’iniziativa che consente ai nostri studenti di uscire fuori dalle aule scolastiche e fare attività formativa dentro il territorio. Consapevoli – ha dichiarato il Dirigente Scolastico del “Rechichi”, professoressa Francesca Maria Morabito – che il sapere teorico deve trovare riscontro nella pratica della vita quotidiana». Gli studenti sono partiti dall’olearia S.Giorgio e hanno iniziato il tragitto che si è snodato tra le contrade del borgo della Piana di Gioia Tauro, visitando le testimonianze di un antico passato: i vecchi mulini, i frantoi, le gore e le altre canalizzazioni che iniziavano il loro lungo e tortuoso corso delle acque dal torrente Muscarà, dal Jerulli o dalla fiumara Vacale. Un momento fondamentale dell’escursione è stata la visita al Mulino ad acqua in Contrada Lacchi ancora funzionante, fino al Convento e alle mura del Castello Normanno-Svevo attraverso il dedalo di vicoli nucleo centrale del borgo. Il percorso è stato possibile anche grazie alla sensibilità del Sindaco di San Giorgio, Carlo Cleri che ha accolto le scolaresche  e messo a  disposizione dei locali comunali per la sosta degli studenti escursionisti.